Assumere l'olio di CBD: tutto quello che devi sapere

CBD Öl Einnahme: Alles was man wissen muss

Come si prende l'olio CBD? - L'uso ideale dell'olio CBD non è semplicemente ingoiarlo velocemente. Naturalmente questa è una possibilità, ma parte dell’effetto viene perso. Il modo più efficace per assumere gocce di CBD è farle gocciolare sotto la lingua con una pipetta e lasciarle lì per un breve periodo in modo che la mucosa orale possa assorbire l'estratto di canapa e il principio attivo entri rapidamente nel flusso sanguigno. Questa particolare forma di assunzione è detta “sublinguale”.

Cosa significa “sublinguale”?

Il termine "sublinguale" deriva dal latino

(sub per "sotto" e lingua per "lingua")

e si riferisce a tutto ciò che è sotto la lingua. Nel contesto farmaceutico, "sublinguale" si riferisce alla forma di dosaggio del farmaco in cui l'assorbimento avviene attraverso la lingua e la mucosa orale.

Maggiore biodisponibilità: massimizza l'assorbimento dei principi attivi

È preferibile assumere l'olio di CBD per via sublinguale poiché questo è il modo più efficace per sfruttare il massimo potenziale del principio attivo dell'olio. L'assorbimento attraverso la mucosa orale consente un assorbimento più rapido senza alterare l'intensità dell'azione. A differenza dell'assunzione orale, con il metodo sublinguale il principio attivo entra più rapidamente nel flusso sanguigno. Le vene della mucosa orale trasportano il sangue direttamente nella vena cava superiore. Se assunto per via orale, dove le gocce di CBD vengono semplicemente ingerite, il principio attivo deve prima entrare nel flusso sanguigno attraverso il fegato. Ciò porta ad una minore efficacia del cannabidiolo. Prendendolo per via sublinguale, il fegato viene essenzialmente bypassato, in modo simile a un bypass. Inoltre, l’applicazione sublinguale dell’olio CBD ne facilita notevolmente l’assunzione in caso di difficoltà a deglutire.

In questo metodo, l’olio CBD viene posto sotto la lingua e lasciato lì per 60-90 secondi prima di deglutire. In questo modo i principi attivi raggiungono il flusso sanguigno direttamente attraverso le ghiandole sotto la lingua. A differenza dell'assunzione orale, dove una parte dei principi attivi viene persa nel tratto digestivo a causa dell'effetto di primo passaggio, l'assunzione sublinguale può portare ad una biodisponibilità significativamente più elevata fino al 35%.

Inizio dell'azione più rapido: sperimenta risultati rapidi

L'assunzione per via sublinguale consente un percorso diretto nel flusso sanguigno, il che significa che il CBD ha effetto più rapidamente. Gli studi suggeriscono che il potenziale “effetto di picco” del CBD viene raggiunto in soli 10-15 minuti se assunto per via sublinguale. In confronto, se assunto per via orale possono essere necessarie diverse ore perché il metabolismo nel tratto digestivo richiede tempi di elaborazione più lunghi.

Buono a sapersi: L'assorbimento delle gocce attraverso lo stomaco aumenta man mano che lo stomaco si riempie. A seconda della quantità assunta in precedenza, potrebbero essere necessari dai 15 ai 30 minuti affinché si manifesti l'effetto. Uno stomaco vuoto può accelerare l'inizio dell'azione.

Assunzione ottimale di olio di CBD: quanto spesso è consigliato?

La frequenza con cui si assume l’olio di CBD non è stabilita in modo uniforme, ma esistono linee guida generali che possono aiutare a determinare il dosaggio ideale. Un fattore importante è la concentrazione di CBD dell’olio. Con un olio CBD altamente concentrato, assumerlo una o due volte al giorno può essere sufficiente. Tuttavia, per un olio con una concentrazione di CBD inferiore, si può prendere in considerazione l’assunzione più volte al giorno.

Anche il motivo per cui si assume l’olio di CBD gioca un ruolo. Quando si tratta di benessere generale, prenderlo una o due volte al giorno può essere sufficiente. Inizia con una dose bassa e aumenta lentamente per trovare la quantità ottimale per le tue esigenze individuali.

Uso a lungo termine del CBD

Il CBD può essere assunto a lungo termine, soprattutto per condizioni croniche come dolore, epilessia o ansia persistente. Il CBD è considerato sicuro e solitamente non sviluppa tolleranza al principio attivo.

Breve assunzione di CBD

È anche possibile assumere CBD per un periodo limitato, ad esempio per il dolore acuto. Per problemi temporanei come il mal di schiena acuto, il CBD può supportare la mobilità fino alla scomparsa del dolore.

CBD secondo necessità

Prendere il CBD al bisogno è un’altra opzione. Nei giorni particolarmente stressanti, assumere ulteriore cannabidiolo può aiutarti a rilassarti. Il CBD può essere assunto anche una volta prima di eventi importanti come conferenze o discorsi per ridurre il nervosismo.



Quando dovresti prendere l'olio di CBD?

Decidere quando e quanto spesso assumere il CBD dovrebbe dipendere dagli effetti desiderati. Questi fattori possono variare a seconda dell’ora del giorno e delle esigenze individuali.

Mattina: un inizio energico di giornata

Se stai cercando un inizio energico per la giornata, assumere CBD al mattino potrebbe essere un'opzione interessante. Questo integratore alimentare naturale non solo può sollevare il tuo umore, ma ti assicura anche di iniziare la giornata con energia positiva. Attivando il sistema endocannabinoide, il CBD può aiutare a ridurre lo stress e migliorare la lucidità mentale.

Sera: per un sonno ristoratore

Assumere CBD la sera può essere un valido supporto per un sonno ristoratore. Nel giusto dosaggio, il CBD può aiutare ad alleviare i problemi di addormentamento e favorire un sonno più profondo. Ciò è particolarmente importante per le persone che soffrono di disturbi del sonno o che semplicemente desiderano pace e relax dopo una giornata stressante. Le proprietà calmanti del CBD possono facilitare la transizione verso un sonno tranquillo.

Frequenza: Personalizza

La frequenza ideale di assunzione del CBD dipende in gran parte dalle esigenze individuali e dagli effetti desiderati. Per il dolore cronico o l'ansia, assumerlo regolarmente 2-3 volte al giorno si è dimostrato efficace. Ciò aiuta a mantenere livelli costanti di CBD nel corpo, il che può provocare effetti a lungo termine.

Raccomandazione:

  • Un metodo consiste nel riempire un cucchiaio con il numero desiderato di gocce e poi posizionare il cucchiaio e l'olio sotto la lingua.
  • Un altro metodo popolare per assumere l’olio di CBD è aggiungerlo a cibi e bevande. Questo metodo di consumo è ottimo per mascherare il gusto dell'olio CBD, soprattutto se non ti piace. Ma tieni presente che il cannabidiolo è una molecola lipofila, il che significa che si dissolve bene nei grassi e negli oli, ma non nell’acqua. Quando le gocce di CBD vengono aggiunte all'acqua, non si dissolvono ma galleggiano sulla superficie dell'acqua. Se preferisci consumare il CBD attraverso le bevande, puoi bere, ad esempio, tè alla canapa o caffè alla canapa.
  • L'aggiunta di olio di CBD agli alimenti grassi, invece, è molto efficace perché il cannabidiolo si dissolve bene in esso. Ricercatori britannici hanno addirittura dimostrato in uno studio sul CBD che la biodisponibilità del CBD è più che quadruplicata se assunto con cibi ricchi di grassi. La combinazione di olio di CBD con il cibo è particolarmente popolare perché gli oli vettore CBD utilizzati, in particolare l'olio di semi di canapa, possono causare un retrogusto amaro e sgradevole per alcuni utenti. Tuttavia, è ormai noto che vale la pena sopportare questo gusto per sfruttare tutte le potenzialità dei suoi effetti assumendolo per via sublinguale.

Facile da usare: semplice da usare nella vita di tutti i giorni

Per molte persone, assumere per via sublinguale è più semplice che assumere compresse perché è sufficiente mettere qualche goccia di olio di CBD sotto la lingua. Questo non è solo comodo, ma può anche essere facilmente integrato nella vita di tutti i giorni.

Effetti collaterali minimi: la sicurezza prima di tutto

Rispetto all’uso intranasale, dove il CBD viene inalato attraverso il naso, il metodo sublinguale ha meno effetti collaterali. Sebbene la somministrazione intranasale possa avere una maggiore biodisponibilità, i potenziali rischi per la salute derivanti dall’inalazione di fumo o vapori di CBD non sono ancora completamente compresi. La somministrazione sublinguale rimane quindi un’alternativa sicura.

Disponibilità facile: scopri la varietà di prodotti CBD

La crescente popolarità degli oli CBD ha portato all’ampia disponibilità di prodotti di alta qualità. I prodotti CBD sono legalmente disponibili in molti paesi e la selezione spazia da diverse concentrazioni a diversi gusti. La ricerca sul potenziale terapeutico del CBD sta progredendo e porterà ad una crescente varietà di prodotti sul mercato.

Durata di conservazione più lunga: mantieni freschi i prodotti CBD

La durata di conservazione dei prodotti CBD dipende dal metodo di estrazione. L'estrazione con CO2 utilizzata per gli oli CBD di alta qualità preserva le proprietà naturali della pianta e garantisce la stabilità chimica. Ciò significa che il prodotto ha una durata di conservazione più lunga.

Il posto ottimale per conservare l'olio CBD è un luogo buio e fresco, un normale armadio o il frigorifero. Purché sia ​​protetto dall’acqua, dall’aria e dalla luce solare diretta, il CBD può essere facilmente conservato per lunghi periodi di tempo.

Scopri di più

Reisen mit CBD: Darauf sollte man achten
CBD Öl Dosierung: Wie viele Tropfen CBD-Öl soll man nehmen?

Commenta

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Prof. Dott. Niemeyer

Esperto di CALMA CBD

Dott. Niemeyer è un rinomato esperto nel campo della ricerca sul cannabidiolo (CBD). Con un dottorato in farmacologia, è specializzata nella ricerca sugli usi terapeutici del CBD. In anni di lavoro, ha dato un contributo significativo alla comunità scientifica ed è riconosciuta a livello internazionale per le sue ricerche sull'efficacia del CBD in varie condizioni mediche, tra cui il sollievo dal dolore, l'ansia e i disturbi neurologici. Il loro lavoro non solo ha approfondito la comprensione di come funziona il CBD, ma ha anche contribuito ad aprire nuove strade per lo sviluppo di terapie basate sul CBD. Dott. Niemeyer è appassionato di educare le persone sui potenziali benefici del CBD.